•  Chi siamo

UNA NUOVA GENERAZIONE DI VIAGGIATORI CON LA PASSIONE PER GLI SPAZI APERTI

Lohene rientra nella sua casa in Sardegna. Nel mentre Fabrizio inizia la scoperta dell’isola. Nei mesi che seguono condividono la loro passione per le avventure, per lo sport e per la natura su tutto il territorio regionale. Qui, di seguito, ci raccontano chi sono e come sono arrivati a NuAdventure.

‘‘Affascinata dalla fluidità del movimento’’

La mia attività sportiva iniziò all’età di circa 4 anni. Ero una bambina piena d’energia e dividevo il mio tempo fra ginnastica e studio. A 10 anni ritornai nella mia “isola magica”, dove praticai ginnastica atletica all’aperto e iniziai con la danza – moderna, classica e hip hop – così che la conoscenza del mio corpo iniziò a crescere. Ero affascinata della fluidità del movimento. Lo Yoga entrò nella mia vita dopo alcuni anni di studio – AcroYoga, Yoga in sospensione, Ashtanga, Sivananda, Hatha e Yin Yoga.

 ‘‘Tutto iniziò prendendo il volo’’

Mentre lavoravo e viaggiavo con mio padre in varie nazioni, iniziai a interessarmi a differenti culture – e all’uguale importanza/valore di mente e corpo. Per curiosità frequentai un corso per insegnanti (di cosa??) e fu allora che realizzai che il mio cammino non aveva limiti. Nonostante ciò mancava ancora qualcosa in tutte le mie attività, forse proprio il potermi muovere liberamente fra di esse. Così iniziai a giocare mixando ginnastica e Yoga. Quando incontrai Fabrizio tutto iniziò prendendo il volo!

‘‘Parapendio – la nascita del mio gioco con la gravità”’

La mia gioventù è stata ricca di attività all’aperto. Le montagne della Ciociaria furono la mia palestra, dove costruii la mia forma fisica con la corsa, le arrampicate, il nuoto, il jumping e il crawling. A 13 anni iniziai a studiare Ninjutsu, e successivamente Krav Maga. Fui molto fortunato nel poter imparare antiche arti marziali, Yoga e Qigong in spazi aperti. Di seguito proseguii con l’arrampicata su roccia, il Trail Running, la Capoeira, il Kite Surf, il SUP, le immersioni in apnea. E il mio gioco con la gravità iniziò con il parapendio.

‘‘Intrappolato nella gabbia di un ufficio”’

Per un periodo fui intrappolato in un ufficio che percepivo come una gabbia.Praticavo CrossFit, MovNat e studiavo differenti aspetti riguardo allenamenti, nutrizione e psicologia. Mi annoiai ben presto sotto quella montagna di libri, blog, podcast e video. Non riuscivo a smettere di pensare al movimento. Avevo bisogno di più movimento nella mia vita, e volevo condividerlo con persone. Così ho abbandonato la vita in città e conosciuto Lohene!

“Smell the sea, and feel the sky

Let your soul and spirit fly.” 

‘‘CI PIACE IMMAGINARCI COME DELLE Nu GUIDE , NUOVE, INNOVATIVE”. ORA CHE STIAMO REALIZZANDO LA NOSTRA  AVVENTURA, È IMPORTANTE PER NOI RIUSCIRE A dare ALLE PERSONE IL REALE SIGNIFICATO E VALORE DI OGNI SINGOLA ATTIVITÀ. ED È PER QUESTO CHE ABBIAMO SCELTO DI collaborare CON SPECIALISTI DEL SETTORE, per la VIA FERRATA, Il FREE DIVing, il  PARAPENDIO.

Non pretendiamo di essere dei maestri esperti in ogni campo, ma possiamo aiutare le persone a riunire tutte le attività insieme, attraverso un approccio olistico. Ci piace considerarci NuGuide, nuove, innovative – vorremmo aiutare le persone a trovare la giusta strada per vivere il qui e ora. Tutto questo è più semplice perché fatto all’aria aperta, e l’aspetto avventuroso renderà tutto più divertente.

‘‘NON DEVI ESSERE UN SUPEREROE’’

Alcune persone si preoccupano di dover avere una perfetta forma fisica ed essere particolarmente allenati per provare le nostre avventure, o addirittura essere già esperti in tutte le attività proposte. Ma l’obiettivo principale è quello di ampliare la vostra zona confort, esplorare terreni non ancora battuti, provare nuove esperienze e vedere come esse possono affluire insieme..
Quindi non dovrai essere un supereroe, solo una persona sportiva che desidera esplorare le sue reali potenzialità. Alcuni di noi vorrebbero essere più forti, più agili o più in forma – e ovviamente quasi tutti vorrebbero stare meglio..

‘‘In francese NU suona come NOI’’

Ci si addice perfettamente, perché crediamo nel potere del NOI – fare le cose insieme e aiutarsi reciprocamente. Un grande esempio del sentimento di condivisione può essere percepito nella pratica dell’Acro Yoga. 
Quando ti connetti fisicamente con un’altra persona si apre un nuovo mondo.
È necessario avere fiducia nell’altro, e supportarsi a vicenda. Un’esperienza che ti permetterà di migliorare il tuo Yoga, se già lo pratichi. In caso contrario di aprirà le porte per farlo.